In cosa consiste la prova e come prepararsi

Come funziona la prova

La prova di ammissione ad Urbanistica consiste in un colloquio motivazionale, con finalità selettive, basato su una lettera e un elaborato, redatti dal candidato.
Ogni candidato viene valutato da una commissione di docenti.

Il colloquio si svolge in modalità a distanza attraverso un apposito software di video sorveglianza.

La prova di ammissione al corso di Urbanistica si basa su tre elementi di valutazione:

  1. una lettera motivazionale: un testo di una pagina (max 3000 caratteri complessivi, spazi inclusi) che dovrà illustrare e argomentare brevemente la scelta del candidato per il corso di laurea in Urbanistica: Città Ambiente Paesaggio;
  2. un elaborato: un testo di una pagina (max 3000 caratteri complessivi, spazi inclusi) che, anche facendo riferimento a letture ed esperienze personali del candidato, commenti la rilevanza e le ragioni di interesse dei temi sollevati dalle tre parole che compongono il sottotitolo del corso di laurea: città, ambiente, paesaggio;
  3. un colloquio: inerente i contenuti dei due documenti presentati dal candidato: il colloquio si svolgerà alla presenza di due commissari e avrà la durata indicativa di 15 minuti.

I documenti dei punti 1. e 2. dovranno essere caricati all'interno dell'applicativo di iscrizione alla prova entro le ore 12.00 del giorno lavorativo precedente il colloquio.

Inoltre dovrai caricare, entro le ore 12:00 del giorno precedente al colloquio, nei Servizi Online > gestione dati anagrafici la scansione del tuo documento di identità che esibirai durante la prova.

Effettuata l'iscrizione riceverai una mail con allegato la ricevuta di iscrizione al test e una guida sullo svolgimento del colloquio.

Ti consigliamo di scaricare il prima possibile il programma sul tuo personal computer, tablet o Smartphone. Non è necessario la creazione di un account personale.
Il giorno del test, 15 minuti prima dell'orario inizio colloquio al quale ti sei iscritto, accedendo ai Servizi Online > Colloquio di Urbanistica a distanza accederai all'aula virtuale.
I candidati verranno poi chiamati per il colloquio in ordine alfabetico.

Indicazioni per la compilazione dei documenti

I documenti dovranno essere redatti al computer e stampati, rispettando le seguenti indicazioni:

Formato del documento: A4
Margini Sup-Inf-Dx-Sx: 3 cm.
Tipo di carattere: Times New Roman
Dimensioni: 14
Interlinea: singola
Allineamento: giustificato

Il documento del punto 1. alla prima riga riporterà la seguente indicazione: Lettera motivazionale di: Cognome, Nome, nato/a il gg/mm/aa, Codice persona.
Il documento del punto 2. alla prima riga riporterà la seguente indicazione: Elaborato di: Cognome, Nome, nato/a il gg/mm/aa, Codice persona.

 

Verifica della conoscenza della lingua inglese

Il Politecnico di Milano richiede agli studenti immatricolati, oltre alla prova di ammissione, anche la conoscenza della lingua inglese.

La prova di ammissione non prevede una sezione di inglese. Gli studenti immatricolati devono pertanto dimostrare la conoscenza della lingua inglese tramite:

  • la consegna alla Segreteria Studenti di una delle certificazioni di lingua Inglese riconosciute dal Politecnico di Milano;
  • il superamento del TENG, in una apposita sessione di recupero OFA organizzata dall'Ateneo, dopo l'inizio dell'anno accademico, verso la fine di Ottobre.
  • sostenendo test specifici presso enti esterni al Politecnico. Questi test, riservati agli studenti del Politecnico, non rilasciano alcuna certificazione, ma permettono soltanto di assolvere il debito OFA.

Come prepararsi alla prova

Per il candidato è utile prepararsi a spiegare gli aspetti che più sollecitano il suo interesse per questo campo di studi. È senz'altro utile considerare con attenzione le parole chiave che costituiscono il titolo del corso di laurea (urbanistica - città - ambiente - paesaggio), con una riflessione su ciascuna di esse, accompagnata da qualche lettura, con attenzione alle questioni che esse evocano e sollevano.