Corsi di laurea di Ingegneria

Trasferimenti, seconde lauree, abbreviazioni di corso, reimmatricolazione a seguito di decadenza o rinuncia

Le informazioni che trovi in questa pagina si riferiscono all'a.a. 2023/2024.
Le regole relative all'a.a. 2024/2025 saranno pubblicate nei prossimi mesi.

Per i trasferimenti al corso di laurea in Ingegneria Edile Architettura vedi la pagina sui trasferimenti ai Corsi di laurea in Progettazione dell'Architettura e Ingegneria Edile-Architettura a ciclo unico

Puoi effettuare il trasferimento/abbreviazione di corso/reimmatricolazione:

  • senza l'obbligo del sostenimento del test di ingresso se verranno convalidati almeno 35 CFU sul corso di tuo interesse potrai effettuare, entro l'ultima data utile, la procedura di immatricolazione direttamente dalla valutazione di carriera pregressa;
  • con obbligo di sostenimento del test di ingresso se verranno convalidati meno di 35 CFU sul corso di tuo interesse e se l'esito del test o l'eventuale posizione in graduatoria ti consentirà l'iscrizione al corso di tuo interesse.

    In questo caso dovrai seguire sia le indicazioni relative all'immatricolazione sia le indicazioni sotto riportate relative alla valutazione della carriera pregressa.

Nel dubbio che non ti vengano convalidati almeno 35 CFU o nel dubbio che pur in caso di riconoscimento dei 35 CFU tu non possa rientrare nel numero di posti programmato ti consigliamo di fare il test di ingresso per permetterti di concorrere alle fasi di immatricolazione previste dal Bando.   

Gli studenti internazionali appartenenti al contingente riservato (scopri cosa vuol dire) devono sostenere il test d’ingresso indipendentemente dall’esito della valutazione.

Scadenze: presentazione la domanda e pubblicazione esiti

Presentazione domanda di valutazione della tua carriera pregressa: dal 15 maggio fino al 31 luglio 2023
Pubblicazione valutazione carriera pregressa: entro il 7 settembre 2023
Termine ultimo per accettazione / rifiuto della valutazione: entro il 13 settembre 2023 rientrando nell'applicazione.

Chi può presentare la domanda di valutazione

Puoi presentare domanda di valutazione se:

  • sei uno studente di un altro Ateneo e desideri trasferirti a un nostro corso di laurea;
  • se hai studiato o ti sei laureato in un altro Ateneo estero e desideri chiedere la valutazione della tua carriera pregressa per un’abbreviazione di corso;
  • sei già laureato o hai conseguito un diploma universitario al Politecnico di Milano o in un altro Ateneo e vuoi prendere una seconda laurea;
  • la tua precedente carriera si è chiusa o si chiuderà a seguito di rinuncia o decadenza e vuoi reimmatricolarti a un corso di laurea

Come presentare la domanda di valutazione

Puoi richiedere la valutazione della tua carriera pregressa per un massimo di 3 corsi di laurea.
Per ogni corso per il quale chiederai la valutazione ti verrà richiesto il versamento di € 60,00. La quota versata non è rimborsabile. Nel momento in cui il pagamento rientrerà al Politecnico di Milano non sarà più possibile modificare la richiesta di valutazione, dato che sarà inviata alla commissione.

Accedi ai Servizi Online e cliccare  su "Lauree triennali e a ciclo unico: passaggi di corso e ammissione con carriera pregressa"
Scarica e leggi la Guida alla richiesta di valutazione della carriera pregressa.
La procedura è molto semplice ed intuitiva. Segui le schermate e leggi attentamente le avvertenze indicate in ciascuna pagina. Ti verrà chiesto l'inserimento di alcune informazioni relative alla tua precedente carriera. Ti consigliamo di preparare anticipatamente

  • nome titolo di studio conseguito o titolo parziale
  • nome Ateneo
  • ultimo anno accademico di iscrizione
  • ultimo anno di corso al quale sei stato iscritto
  • posizione di iscrizione all'ultimo anno (ripetente regolare, provvisorio, fuori corso)
  • data di chiusura della carriera universitaria
  • motivo di chiusura della carriera (rinuncia agli studi, decaduto, congedato)

L'applicativo ti chiederà di dichiarare se desideri la valutazione della tua precedente carriera.

A) Se dichiari di "volere la valutazione" questo significherà che verrà valutata la tua carriera precedente e potranno esserti riconosciuti eventuali insegnamenti

Dovrai inserire gli insegnamenti dei quali chiedi la valutazione, indicando per ciascun insegnamento

  • SSD - Settore Scientifico Disciplinare (se previsto dal tuo corso di studi o Ordinamento)
  • numero crediti vanno indicati solo se previsti dal Corso di Studi/Ordinamento
  • nome insegnamento o parte del nome
  • anno accademico in cui l'esame risulta inserito in carriera
  • stato esame (superato, non sostenuto, Convalidato/derivato da valutazione precedente/Idoneità)

Inoltre è necessario creare e caricare due distinti file in formato PDF:

-Piano degli studi o il transcript of records
-Programmi degli insegnamenti di cui si richiede valutazione

Ricordati di indicare anche gli esami non ancora superati ma che hai intenzione di sostenere dopo la data di presentazione della richiesta di valutazione carriera (per farlo utilizza il tasto “+” di fianco all'insegnamento).

Se sei stato iscritto al Politecnico (ad esempio sei un decaduto) ti apparirà la schermata con tutta la tua precedente carriera inserita.

Questa operazione di inserimento delle informazioni deve essere completata per ciascun corso di destinazione per il quale richiedi l'ammissione. Se richiederai la valutazione per tre corsi diversi dovrai seguire la procedura tre volte, cliccando ogni volta sul tasto "Nuova richiesta".

B) Se dichiari di "non volere la valutazione" stai dichiarando di non volere il riconoscimento degli esami della tua carriera precedente

Tale scelta non potrà essere cambiata successivamente. 

In tal caso l' unica possibilità per poterti immatricolare ad un corso di laurea in Ingegneria è legata al superamento del test di ammissione TOL ed alle eventuali graduatorie a seconda dei diversi periodi di immatricolazione.

Esiti

Entro il 7 settembre 2023 rientrando nell'applicazione potrai verificare lo stato e l'eventuale esito della tua richiesta di valutazione.

Una commissione valuterà quali - tra le richieste di trasferimento/abbreviazione di corso che rispettano i criteri sopra esposti - possano essere accolte, tenendo conto del numero programmato per il 1° anno e degli indicatori di carriera accademica (numero di CFU sostenuti, media voto, voto nel Test di ammissione). La commissione deciderà anche quali CFU saranno riconosciuti validi per il conseguimento della laurea.

  • Se verranno convalidati almeno 35 CFU sul corso di tuo interesse potrai effettuare, dal 15 giugno al 13 settembre 2023, la procedura di immatricolazione direttamente dalla valutazione di carriera pregressa senza l'obbligo del sostenimento del test di ingresso. 
  • Se verranno convalidati meno di 35 CFU l'iscrizione è consentita solo attraverso il sostenimento del test di ingresso e se l'esito del test o l'eventuale posizione in graduatoria ti consentirà l'iscrizione al corso di tuo interesse.
    In questo caso dovrai seguire sia le indicazioni relative all'immatricolazione sia le indicazioni sotto riportate relative alla valutazione della carriera pregressa.

Nel dubbio che non ti vengano convalidati almeno 35 CFU o nel dubbio che pur in caso di riconoscimento dei 35 CFU tu non possa rientrare nel numero di posti programmato ti consigliamo di fare il test di ingresso per permetterti di concorrere alle fasi di immatricolazione previste dal Bando.   

Una volta visualizzato l'esito dovrai entro il 13 settembre 2023:

  • rifiutare l'esito della valutazione
  • accettare l'esito della valutazione

Se hai accettato l'esito della valutazione carriera pregressa gli esami del corso di provenienza che hanno ottenuto CONVALIDA OPZIONALE ( vedere colonna convalida opzionale SI con relativo esame convalidato ) potranno essere sostenuti negli appelli previsti dal calendario accademico fino alla data di chiusura della carriera di provenienza/precedente .

Le valutazioni possono avere tempi di gestione differenti. Accettando una valutazione, le altre verranno invalidate.
Si consiglia di attendere l'esito di tutte le valutazioni prima di procedere all'accettazione.

Ricorda di pagare la prima rata e procedere all'immatricolazione  solo dopo aver chiuso correttamente l'iscrizione sul corso di provenienza, per non incorrere in una contemporanea iscrizione su più corsi di laurea.


Se provieni da un altro Ateneo o sei già laureato/diplomato e vuoi conseguire la laurea presso il Politecnico di Milano, devi in ogni caso acquisire nel nostro Ateneo 60 CFU di esami curricolari oltre alla Prova finale ed il Tirocinio obbligatorio ove previsto.

OFA di Inglese

A tutti gli studenti che non siano in possesso di una delle certificazioni di lingua inglese richieste dall'Ateneo, vengono attribuiti d'ufficio gli OFA di Inglese. Tali OFA devono essere assolti entro il primo anno di iscrizione al Politecnico di Milano, altrimenti non è possibile aggiungere nuovi insegnamenti nel piano degli studi, oltre quelli già inseriti all'atto dell'iscrizione.

Se all'atto dell'ammissione il Piano degli studi viene presentato completo di tutti i CFU necessari per il conseguimento della laurea, non viene consentita l'ammissione alla prova finale prima dell'assolvimento degli OFA di Inglese.