ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente)

L'ISEE è un indicatore della condizione economica del nucleo familiare e viene rilasciato dall’INPS per chi ha redditi e patrimoni in Italia. Lo si può richiedere direttamente dal sito web dell'INPS (accedendo all'apposito servizio tramite codice PIN dispositivo) oppure tramite un CAF (Centro Assistenza Fiscale).

Cosa devo fare per ottenere un ISEE e cosa devo fare per farlo conoscere al Politecnico di Milano?

  1. Devi compilare la DSU (Dichiarazione sostitutiva Unica) e inviarla all’INPS, o da solo o per tramite di un CAF; nel momento in cui invii la DSU ti viene rilasciata una ricevuta in cui puoi vedere la data di sottoscrizione della DSU, questa data è importante, prendine nota!! ATTENZIONE: l’ISEE che devi chiedere è quello per l’uso Università e deve essere riferito al codice fiscale dello studente che ne fa richiesta
  2. Devi entrare nei Servizi Online del Politecnico di Milano e chiedere il beneficio che desideri indicando la data di sottoscrizione della DSU (Dichiarazione sostitutiva Unica), il Politecnico di Milano interrogherà l’INPS e otterrà una risposta positiva o negativa circa l’avvenuto calcolo dell’ISEE. Al termine del calcolo l’INPS rilascia un documento che si chiama ATTESTAZIONE ISEE con l'indicazione del valore ISEE.

Dopo quanto tempo l’INPS restituisce l’Attestazione ISEE ?

Per legge l’INPS impiega 10 giorni per il calcolo e il rilascio dell’Attestazione.

Quando ricevo l’attestazione cosa devo verificare perché tutto sia a posto?

Devi verificare che:

  • dall'attestazione risulti una data di presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica successiva al 31.12.2019 per l'ISEE 2020 (seconda rata A.A. 2019/2020) e successiva al 31.12.2018 per l'ISEE 2019 (prima rata A.A. 2019/2020)
  • sia presente la dicitura "USO UNIVERSITÀ" con riferimento al tuo codice fiscale
  • deve essere priva di annotazioni riferibili a omissioni/difformità rilevate dall'INPS

In presenza di qualsiasi anomalia relativa agli elementi indicati qui sopra, sarà necessario richiedere una nuova attestazione ISEE e registrare i relativi dati.

Per saperne di più

Studenti con redditi e patrimoni dichiarati e/o posseduti solo all'estero o all'estero e in Italia

Se hai redditi e patrimoni all’estero, o all'estero e in Italia, non è possibile richiedere la certificazione ISEE. In questo caso, per ottenere agevolazioni sui contributi studenteschi, devi procurati un ISEEU parificato che è rilasciato dal CAF convenzionato con il Politecnico di Milano.

Nota: con questo indicatore non è possibile richiedere l'esonero sulla base della Legge 232/2016.

Ulteriori informazioni

ISEE corrente per le situazioni di difficoltà economica

Se la situazione economica del tuo nucleo familiare è peggiorata rispetto a due anni fa, puoi ottenere un aggiornamento dell’importo delle tasse universitarie richiedendo il cosiddetto “ISEE corrente”, che permette di ricalcolare il valore ISEE.

L’ISEE corrente può essere richiesto:

  • quando uno dei componenti della famiglia abbia subito una perdita, sospensione o riduzione dell’attività lavorativa o dei trattamenti spettanti (assistenziali, previdenziali o indennitari);
  • oppure quando si sia verificata una rilevante variazione di reddito (superiore al 25%).

In ogni caso, è necessario aver già presentato una DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) e avere ricevuto l’attestazione con l’indicatore della situazione reddituale.

La verifica delle condizioni previste dalla legge per il rilascio dell’ISEE corrente è effettuata dall’INPS e dai CAF.

Cosa devi fare

  • Recati presso un CAF e richiedi l’ISEE corrente
  • Inserisci nei Servizi Online la data di sottoscrizione della Dichiarazione Sostitutiva Unica che hai presentato per ottenere l’ISEE corrente
  • Se per l’anno accademico corrente hai già inserito nei Servizi Online un’altra DSU in base alla quale ti è già stata assegnata una fascia di reddito, prima di procedere alla nuova registrazione contatta la Segreteria Studenti

Ulteriori informazioni

L’INPS mette a disposizione sul proprio sito una serie di informazioni e risorsi utili:


Anno accademico 2019/2020