14.09.201815:15

Due studenti al terzo posto di YEARS Project Award

Il concorso europeo rivolto ai giovani per migliorare la sicurezza stradale in aree locali


Martina Baj e Lorenzo Pedron, due ingegneri civili del Politecnico di Milano, hanno guadagnato il terzo posto nel progetto YEARS (Young Europeans Acting for Road Safety), un concorso europeo per ispirare i giovani a sviluppare e mettere in atto il miglioramento della sicurezza stradale in aree locali. L’ETSC, il Consiglio Europeo per la sicurezza dei trasporti, è in prima linea con iniziative come questa per sensibilizzare una fascia d’età particolarmente colpita dagli incidenti stradali.

Per il loro progetto, i due studenti hanno scelto un incrocio di Rovello Porro, in provincia di Como, dove una strada secondaria interseca la strada principale dotata di pista ciclabile. Il loro intervento mira a incrementare le condizioni di sicurezza del punto di intersezione. Ne è stata infatti migliorata la visibilità (sia per i ciclisti, sia per gli automobilisti) ed è stato ben evidenziato il percorso ciclabile sul punto di conflitto, anche con trattamenti di colorazione della pavimentazione. Il tutto con un intervento low cost, elemento cardine del progetto YEARS.

Il progetto è stato coordinato dal professor Emanuele Toraldo nell’ambito dell’insegnamento di “Progetto di Strade” del corso di studi in Ingegneria Civile Ambientale.