Sospensione degli studi

Nel corso della tua carriera universitaria, puoi richiedere (una sola volta) di sospendere temporaneamente i tuoi studi. Questo periodo di sospensione non viene calcolato ai fini della decadenza dagli studi e non può essere:

  • superiore alla durata normale del corso di studi (3 anni per la laurea, 2 anni per la laura magistrale), 
  • inferiore a un anno accademico

Nel periodo di sospensione non puoi frequentare le attività didattiche; partecipare a prove di valutazione; ottenere passaggi, trasferimenti o altri provvedimenti amministrativi; richiedere agevolazioni economiche. Per tutta la durata della sospensione, inoltre, non è possibile la registrazione di esami. Se sei uno studente con cittadinanza Extra UE, non potrai ottenere certificati utili al rilascio del permesso di soggiorno

Come richiedere la sospensione degli studi

Puoi presentare una richiesta di sospensione degli studi dal 1 ottobre al 31 dicembre.

  • Scarica e compila il modulo disponibile su questo sito (sezione Modulistica), indicando il motivo e la durata della richiesa
  • Consegna presso le Segreterie Studenti il modulo compilato e una marca da bollo da 16 €

Se decidi di consegnare di persona la domanda, ricorda di portare con te un documento di identità. Puoi anche delegare una persona di tua fiducia, tramite una delega scritta firmata da te e una copia del tuo documento di identità. 

Se invece preferisci spedire la domanda e la marca da bollo, inviala a Segreterie Studenti - Piazza Leonardo da Vinci 32 - 20133 Milano, allegando copia del tuo documento d’identità.

Se non riprenderai gli studi entro il periodo di sospensione massimo previsto sarai dichiarato decaduto dagli studi.

Attenzione: se nell'anno accademico in corso hai già compiuto atti amministrativi (ad esempio hai già pagato la prima rata delle tasse universitarie, hai già presentato il piano degli studi, hai già partecipato a prove di valutazione ecc.) non puoi richiedere la sospensione per l'anno accademico in corso.

Ripresa degli studi

Se vuoi riprendere gli studi dopo un periodo di interruzione o sospensione, devi recarti presso le Segreterie Studenti dove ti verrà consegnato un modulo di pagamento con l'importo che dovrai versare per regolarizzare la tua posizione. E' consigliabile regolarizzare la propria posizione entro i termini previsti per il pagamento della 1° rata delle tasse dell'anno accademico in corso, in modo da non dover pagare anche la mora per il ritardato pagamento della 1° rata.

Attenzione: la ripresa degli studi è possibile solo se non sei entrato nella condizione di decadenza dagli studi.

Per sapere come viene calcolato l'importo complessivo, seleziona la voce seguente:

Quanto devi pagare

L'importo complessivo viene calcolato sommando:

  • 254,00 € per ogni anno accademico di interruzione (cosiddetto "diritto fisso di ricongiunzione")
  • eventuali versamenti mancanti relativi alla tua ultima iscrizione prima dell'interruzione degli studi (comprensivi di mora)
  • tasse e contributi dell’anno accademico in corso