29.08.201909:56

Stefania Carlotti vince il premio AIAA Solid Rockets per il miglior paper

La studentessa di dottorato in ingegneria aerospaziale ha ritirato il premio presso il Propul-sion and Energy Forum


Stefania Carlotti, studentessa di dottorato presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Aerospaziali del Politecnico di Milano, ha vinto il premio “2018 AIAA Solid Rockets Best Student Paper” per un articolo presentato al AIAA Propulsion and Energy Forum 2018.

L’articolo documenta l’attività svolta nel corso del progetto EMAP (Experimental Modeling of Alumina Particulate), che è finanziato dall’Agenzia Spaziale Europea e coinvolge, oltre Laboratorio di Propulsione Aerospaziale del Politecnico di Milano (SPLab-POLIMI), il German Aerospace Center (DLR) e lo Swedish Defence Research Laboratory (FOI).

Stefania Carlotti e il team del Politecnico di Milano coordinato dal prof. Filippo Maggi stanno sviluppando una nuova diagnostica sperimentale per valutare l’impatto ambientale dei motori a razzo utilizzati nelle missioni spaziali, fornendo informazioni per prevederne la sostenibilità futura.

Per saperne di più:
Overview of a Supersonic Probe for Solid Propellant Rocket CCP Collection
Stefania Carlotti, Filippo Maggi, Riccardo Bisin, Stefano Dossi and Luciano Galfetti: Politecnico di Milano; Dominik Saile and Ali Gülhan: German Aerospace Center; Christopher Groll and Tobias Langener: European Space Agency.
https://arc.aiaa.org/doi/pdf/10.2514/6.2018-4882