Informativa per i trattamenti dati relativi alla videosorveglianza

La presente informativa viene fornita ai sensi del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali UE 2016/679 (di seguito, GDPR) e nel rispetto del Provvedimento generale in materia di videosorveglianza emanato dal Garante per la protezione dei dati personali l’8 aprile 2010.

La presente informativa integra l’informativa semplificata fornita attraverso la segnaletica esposta in corrispondenza delle telecamere.

Titolare del trattamento

Titolare del trattamento dati del Politecnico di Milano è il Direttore Generale su delega del Rettore pro-tempore – contatto: dirgen(at)polimi.it  

Responsabile protezione dati e punti di contatto

Dott. Vincenzo Del Core - privacy(at)polmi.it tel.: 02.2399.9378

Finalità del trattamento

I dati raccolti dai sistemi di videosorveglianza vengono trattati nell’ambito delle finalità istituzionali dell’Ateneo, per assolvere alle seguenti finalità specifiche:

TABELLA 1

Si evidenzia che, ai sensi dell’art. 4, Legge 300/1970 (Statuto dei Lavoratori), i sistemi impiegati non sono in alcun modo impiegati come strumento di controllo a distanza dell’attività lavorativa dei docenti, del personale tecnico-amministrativo e di tutti coloro che operano a vario titolo nell'Ateneo.

Obbligatorietà o non obbligatorietà del conferimento dati

Il conferimento dei dati è obbligatorio ed è strettamente strumentale all'accesso agli spazi dell’Ateneo sottoposti a videosorveglianza. Il mancato conferimento potrà comportare l’impossibilità per l’interessato di accedere a tali spazi.

Categorie di destinatari dei dati ed eventuale trasferimento dati

Per gli scopi perseguiti, possono accedere ai dati raccolti tramite i sistemi di videosorveglianza, dipendenti e collaboratori del Politecnico di Milano espressamente autorizzati che, operando sotto la diretta autorità del Titolare del trattamento o del Responsabile, svolgono attività di trattamento, ognuno in relazione ai propri compiti, attraverso le credenziali di autenticazione loro assegnate.

I dati potranno essere comunicati a soggetti esterni legittimati alla richiesta, quali l’Autorità giudiziaria o di pubblica sicurezza.

Trasferimento di dati a paesi extra-UE

Il Titolare non trasferirà i dati acquisiti dai sistemi di videosorveglianza al di fuori dello spazio Economico Europeo.

Modalità di trattamento

La videosorveglianza (di tipo fisso) è effettuata per mezzo di telecamere digitali, connesse alla rete telematica di Ateneo, che consentono la visione delle immagini in tempo reale nelle postazioni di controllo (Control Room e portinerie di campus) oltre che la registrazione delle immagini in modalità “Motion Detection” 24 ore su 24, 365 giorni all’anno.

La videosorveglianza è effettuata primariamente nelle aree esterne di stretta pertinenza dell’Ateneo (a titolo esemplificativo: accessi perimetrali ai campus ed agli edifici, aree adibite a parcheggio e carico/scarico merci, aree di deposito rifiuti); non sono installate telecamere all’interno di aule, laboratori o uffici. Le immagini sono di norma riprese in campo lungo, fatta salva la possibilità di ingrandimenti in caso di comprovata necessità.

Le operazioni di trattamento avvengono prevalentemente con l’ausilio di strumenti informatici e telematici, secondo logiche strettamente correlate alle finalità sopra indicate e comunque nel rispetto dei principi di liceità, correttezza trasparenza previsti dalla Normativa Privacy. Si rende pertanto noto che:

  • Le registrazioni sono conservate su supporti elettronici e storage server ubicati presso la sede del Titolare e possono essere trattate esclusivamente da personale appositamente autorizzato dal Titolare stesso;
  • Le registrazioni video e i dati personali in esse contenuti possono essere messi a disposizione esclusivamente dell’Autorità Giudiziaria o di Polizia (su espressa richiesta delle stesse) per l’individuazione degli autori di eventuali fatti illeciti a danno del Titolare e di altri soggetti;
  • Sono adottate misure di sicurezza, in conformità al dettato dell’art. 32 del GDPR per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati, in rispondenza con la Circolare AgID 2/2017 “Misure minime di sicurezza ICT per le pubbliche amministrazioni”;
  • Il sistema di videosorveglianza non è collegato con Istituti di Vigilanza privata o forze di Polizia.

Diritti degli interessati

L’interessato al trattamento (soggetto ripreso identificabile) potrà esercitare, nei confronti dell’Ateneo, i diritti previsti dal GDPR e precisamente:

  • Diritto di accesso ai dati personali ed alle informazioni ai sensi dell’art. 15 del GDPR;
  • Diritto di opposizione al trattamento dei propri dati personali, fermo quanto previsto in relazione alla necessità di obbligatorietà del trattamento dati per poter fruire dei servizi offerti;
  • Diritto di limitazione del trattamento ai sensi dell’art. 18 del GDPR;
  • Diritto alla cancellazione (diritto all'oblio) dei propri dati, fatta eccezione per quelli contenuti in atti che devono essere obbligatoriamente conservati dal Politecnico di Milano e salvo che sussista un motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento.

L’interessato prende atto che, in considerazione della natura intrinseca dei dati trattati (immagini raccolte in tempo reale), non è in concreto esercitabile il diritto di aggiornamento o integrazione, nonché il diritto di rettifica di cui all'articolo 16 del GDPR. Non è altresì esercitabile il diritto alla portabilità dei dati di cui all'art. 20 del GDPR in quanto le immagini acquisite con il sistema di videosorveglianza non possono essere trasferite ad altri soggetti (salvo i casi di cui il punto “CATEGORIE DI DESTINATARI DEI DATI ED EVENTALE TRASFERIMENTO DATI” della presente informativa).

L'interessato identificabile, potrà richiedere l'accesso alle registrazioni nelle quali ritiene di essere stato ripreso (allegando all'istanza idoneo documento di riconoscimento). La risposta a una richiesta di accesso non potrà tuttavia in alcun modo comprendere eventuali dati riferiti a soggetti terzi rispetto alla parte istante (a tal fine, è altresì esclusa la possibilità di applicare trattamenti di scomposizione o di mascheramento selettivo dei fotogrammi).

Per l’esercizio dei soli diritti di accesso alle registrazioni video, nonché per ogni eventuale informazione, l’interessato può rivolgersi al Contact Center del Politecnico di Milano (contatto: contactcenter(at)polimi.it - tel. 0223999300). Nel caso di esercizio dei succitati diritti di opposizione, limitazione e cancellazione sul trattamento dei dati personali, l’interessato può rivolgersi al DPO del Politecnico di Milano. L’interessato al trattamento ha inoltre diritto di proporre reclamo alle competenti autorità di controllo, ovvero l’Autorità Garante per la protezione dei dati personali (www.garanteprivacy.it).

Ultimo aggiornamento: 6 dicembre 2018