Esame di laurea

Per ottenere il titolo di studio devi sostenere l’esame di laurea (o prova finale). Possono iscriversi all'esame di laurea gli studenti che hanno:

  • acquisito i CFU (Crediti Formativi Universitari) richiesti dal regolamento didattico del corso di studio (esclusi quelli attribuiti alla prova finale) e i CFU relativi al tirocinio curriculare (se previsti nel regolamento didattico)
  • effettuato l'eventuale accertamento della conoscenza della lingua Inglese (*)

(*) per i corsi degli ordinamenti in vigore prima del DM 270 che lo prevedevano


Approfondimenti

Attività preparatorie o integrative alla prova finale

Per alcuni corsi di studio possono essere richieste attività preparatorie o integrative alla prova finale.
Se l'attività preparatoria/integrativa è inclusa come quota parte di un insegnamento, con la verbalizzazione del voto dell'insegnamento viene registrata in carriera anche la parte associata.

Calendario esami di laurea e scadenze per l'iscrizione

Consulta il calendario accademico e il sito della tua Scuola o del tuo Polo Territoriale.

Cosa fare per iscriversi

Tramite i Servizi Online accedi alla funzione "Iscrizione appello di laurea" (che risulta attiva solo per gli studenti che sono nelle condizioni di potersi laureare nell’anno accademico in corso) e procedi in questo modo:

  • compila la domanda di laurea
  • compila il questionario sulla valutazione del percorso formativo (in forma anonima e destinato al Ministero)
  • stampa il bollettino per il pagamento della tassa di laurea (comprensiva di eventuali altre somme dovute)

Al termine della procedura online ti consigliamo di stampare la ricevuta di iscrizione.

La tassa di laurea per l'anno accademico 2016/2017 è pari a 82 €, per l'anno accademico 2017/2018 l'importo cambierà (maggiori informazioni saranno disponibili a breve). A questa cifra vanno aggiunte eventuali altre somme dovute per gli studenti che non sono in regola con i pagamenti. Il pagamento deve essere effettuato entro il termine previsto per la presentazione della domanda di laurea, tramite il bollettino di pagamento reso disponibile nell'applicativo di iscrizione.

Attenzione: non è possibile procedere con la compilazione della domanda se non si è compilato correttamente e in tutte le sue parti il Curriculum Vitae destinato al Career Service.

Consegna delle tesi ed elaborati di laurea

Laurea Triennale

Il deposito online dell'elaborato di Laurea non è previsto per gli studenti delle Scuole di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni (AUIC) e del Design. Può essere prevista, a seconda del corso di studio, per gli studenti delle Scuole di Ingegneria: per ulteriori dettagli si rimanda ai siti dei Dipartimenti o dei Poli Territoriali.

Laurea Magistrale

Per gli studenti dei corsi di Laurea Magistrale è sempre richiesta la consegna online della tesi. Il deposito del file pdf della tesi deve essere fatto dopo essersi iscritti all'appello di laurea e entro la scadenza previste dal calendario accademico, tramite l'apposita funzione dei Servizi Online (Iscrizione/ritiro appello di laurea / POLITesi). Il relatore approva la tesi, entro il termine fissato, sempre attraverso i Servizi Online.

Si invitano gli studenti prossimi alla laurea a consultare la casella di posta elettronica istituzionale (@mail.polimi.it) per comunicazioni in merito alla procedura di deposito/approvazione tesi online.

Queste norme valgono anche per gli studenti prossimi alla laurea del vecchio ordinamento, con la sola precisazione che gli studenti di Ingegneria del Vecchio Ordinamento che presentano una tesina o elaborato non devono effettuare il deposito online.

Come si svolge l'esame di laurea

I laureandi sono tenuti a presentarsi alla prova finale nell’aula e ora indicata nei Servizi Online e nello specifico avviso pubblicato sul sito di ciascuna Scuola.

Le Scuole normalmente strutturano la giornata di laurea in due momenti distinti (nel caso della Scuola AUIC i due momenti coincidono):

  • presentazione e discussione dell’elaborato di Laurea; per alcuni corsi di studio la prova finale ha momenti di svolgimento e valutazione anche precedenti ma in ogni caso il laureando è tenuto ad iscriversi regolarmente all’appello di laurea e a presentarsi davanti alla commissione di laurea
  • proclamazione: momento in cui la commissione enuncia ufficialmente il conseguimento della laurea a tutti i candidati, con la comunicazione della votazione finale e la consegna della pergamena

Voto di laurea

Il voto di Laurea è espresso in centodecimi ed è formato dalla somma di due elementi:

  • la media dei voti conseguiti negli insegnamenti (pesata sui crediti formativi, senza considerare eventuali attività in soprannumero e le lodi)
  • l’incremento assegnato dalla Commissione

L’incremento può variare da -1 (meno uno) punto cento-decimale a 8 punti cento-decimali. Per il corso di laurea a ciclo unico (quinquennale) in Ingegneria Edile – Architettura il valore massimo dell’incremento è pari a 10 punti cento-decimali. Altre limitazioni relative all’incremento possono essere stabilite dai regolamenti integrativi delle Scuole e dei Corsi di studio. La somma viene arrotondata all’intero più vicino (0,50 si arrotonda a 1). Il voto minimo di laurea è 66/110 (60/100 per gli studenti vecchio ordinamento). La Commissione può anche assegnare la lode.

Certificato di laurea

Il giorno dell’appello di laurea viene consegnata la pergamena di laurea. Il certificato di laurea deve essere invece richiesto dallo studente (vedi pagina certificati).


Per ulteriori informazioni

Documenti

  • Regolamento specifico dell'esame di laurea / prova finale (sul sito della tua Scuola)
  • Regolamento didattico del tuo corso di studi (sul sito della tua Scuola)Scuole
  • Norme sul diritto di autore (sul sito delle biblioteche)
  • Scadenze deposito e approvazione tesi online (sul sito Tedoc)

Referenti

  • Informazioni sull’attività formativa di preparazione della prova finale sono da richiedere al docente relatore
  • Informazioni sull’organizzazione della prova finale sono da richiedere al docente o alla segreteria didattica o alla Scuola di appartenenza