SismoSoilLab

Attività

Il SismoSoilLab è un laboratorio dedicato alla caratterizzazione sismica del sottosuolo. La strumentazione in dotazione permette la caratterizzazione meccanica superficiale del suolo attraverso la combinazione di diverse tecniche di indagine di sismica attiva e passiva (rifrazione, riflessione, MASW, REMI, HVSR, array 2D, eccetera); in particolare la disponibilità di 8 sismometri a 20 s permette, oltre all’individuazione delle caratteristiche geofisiche del sottosuolo a medie profondità (dell’ordine dei 100 m), anche l’esecuzione di reti di monitoraggio del rumore ambientale e di eventi sismici, con la finalità di eseguire analisi sperimentali utilizzando la tecnica dei rapporti spettrali. La conoscenza geologica e geofisica approfondita è la base fondamentale per poter effettuare una corretta microzonazione sismica di livello 3, finalizzata alla valutazione della risposta dei terreni in caso di evento sismico, differenziata dalle condizioni geologiche e geofisiche di sito. Il laboratorio applica metodologie e procedure (in accordo con le normative esistenti) finalizzate alla conoscenza della risposta di un territorio in occasione di un evento sismico e si rivolge soprattutto agli Enti pubblici nazionali, regionali e locali (Protezione Civile, Regioni, Comuni, eccetera) ma anche a soggetti professionali. Sul versante del costruito SismoSoilLab supporta la progettazione di nuovi interventi o di interventi su strutture esistenti e/o tutelate, mediante la valutazione della Risposta Sismica Locale finalizzata alla definizione delle azioni sismiche di progetto. Il laboratorio supporta gli studi di base e di monitoraggio legati alla realizzazione di opere in sotterraneo e alle attività connesse allo stoccaggio del gas e alla geotermia profonda, anche mediante realizzazione di piccole reti di monitoraggio temporaneo.

Sede

La sede del SismoSoilLab è ubicata presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, Campus Leonardo, Edificio 3 (ex Lerici), piano terra, varco 05-119.

Attrezzature

  • Sismografo GEODE 24 canali, 24 bit con espansione memoria e upgrade per acquisizioni anche in continuo, incluso software SGOS
  • Cavo sismico 24 canali, interdistanza 5m
  • Set 24 geofoni verticali, risonanza 4.5Hz, per misure MASW e rifrazione sismica
  • Set 24 geofoni orizzontali, risonanza 8Hz, per rifrazione sismica con onde S
  • Sorgente sismica per onde S, autoassemblata
  • Fucile sismico PASI
  • RadioTrigger GISCO
  • Sismometro Veloget
  • N° 1 Stazione remota Centaur-6, 6-ch 24-bit, con antenna GPS patch
  • N° 7 Stazione remota Centaur-3, 3-ch 24-bit, con antenna GPS patch
  • N° 8 Sismometro Trillium Compact 20 a larga banda (da 20 sec. 100 Hz), a 3 componenti
  • N° 2 Accelerometri Titan a 3 componenti
  • Licenza software ATLAS, Observatory Edition, per analisi ed elaborazione dati
  • Licenza software WINMASW per inversione dati MASW
  • Licenza software ReflexW per elaborazione dati sismica a rifrazione e riflessione

Servizi forniti

I servizi di consulenza forniti dal laboratorio SismoSoilLab sono rappresentati da campagne di acquisizione dati, progettate ad hoc in funzione della situazione specifica da analizzare e dell'elaborazione e interpretazione degli stessi, finalizzate alla caratterizzazione del modello geofisico del sottosuolo, nell’ambito di studi di Microzonazione Sismica e di Risposta Sismica Locale. Di seguito si riporta l’elenco dei servizi forniti:

  • Indagini di sismica a rifrazione
  • Indagini di sismica a riflessione
  • Indagini MASW
  • Indagini REMI
  • Indagini HVSR
  • Indagini con Array Sismico 2D
  • Indagini sperimentali HHSR
  • Studi di Microzonazione Sismica e Risposta Sismica Locale
  • Monitoraggi con rete temporanea

Modalità e costi di accesso alle attrezzature

La tipologia di servizio offerto dal SismoSoilLab si distingue in due modalità, in funzione del soggetto richiedente:

  1. Soggetto esterno al Politecnico: la strumentazione non è disponibile agli esterni, ma è subordinata alla stipula di contratti e incarichi, che verranno espletati dal personale afferente al Politecnico e incaricato dal Comitato di gestione; il servizio riguarderà l’acquisizione, l’elaborazione e l’interpretazione dei dati acquisiti e la produzione del relativo rapporto tecnico
  2. Soggetto interno al Politecnico: la strumentazione è disponibile, previo accordi operativi ed economici relativi alla copertura dei costi con il Comitato di gestione; il servizio potrà riguardare anche la sola acquisizione e la fornitura dei dati, che dovrà essere eseguita dal personale incaricato dal Comitato di gestione

Punto di contatto
Floriana Pergalani
floriana.pergalani(at)polimi.it
Tel. +39.02.2399.4258

Comitato di gestione

  • Professor Luigi Zanzi (DICA)
  • Professor Claudio Chesi (DABC)
  • Professoressa Scira Menoni (DASTU)
  • Dottoressa Floriana Pergalani (DICA)