6.12.2017 14:28

ADI YOUNG START-UP AWARD: TRITONE

Gao Changyue e Guo Jiani, rispettivamente neolaureata e studentessa del Politecnico originarie della Cina, si sono aggiudicate nella giornata di ieri l’ADI Young Start-Up Award, con il loro progetto Tritone, sotto la supervisione della prof.ssa Marinella Ferrara.

Tutti conoscono il Premio Compasso D’Oro, il più autorevole premio mondiale di design che dal 1954 dà visibilità a grandi nomi di designer nazionali e ad oggetti industriali di culto.

Nel 2014, l’ADI (Associazione per il Disegno Industriale) istituisce il Compasso d’Oro International, che si svolge ogni due anni, ed è rivolto ad aziende e designer internazionali. Per ogni edizione viene proposto un tema specifico, che per il 2017 è stato lo sport, e i progetti che potessero migliorarne la fruizione.

Accanto alle categorie del Compasso d’Oro International è stato creato l’ADI Young Start-Up Award, allo scopo di sostenere le idee di giovani designer. Il progetto di Gao Changyue e Guo Jiani è stato ritenuto il migliore e il più credibile in questo ambito, facendo guadagnare alle due studentesse un contributo di 20.000 euro per l’avvio della loro start-up.

Ma che cos’è Tritone? È un device che racchiude in sé due funzioni realmente utili per l’atleta. Prima di tutto un rilevatore del battito cardiaco, che controlla la condizione fisica del nuotatore e ne registra i dati per valutare l’andamento delle prestazioni. Viene anche soddisfatto l’aspetto della piacevolezza dell’allenamento, attraverso l’integrazione di una cuffia music player che rende meno noioso, e di conseguenza più produttivo, il tempo trascorso in piscina.

Il tutto è racchiuso in un design di pregiata fattura, che è la caratteristica che il Compasso d’Oro vuole da sempre valorizzare, e che ha trovato piena realizzazione da parte delle nostre due studentesse di Design del Prodotto.