06.12.201815:30

Lo spin-off MOI vincitore assoluto della XVI edizione del Premio Nazionale per l’Innovazione

MOI, spin-off del Politecnico di Milano, è il vincitore assoluto dell’edizione 2018 del Premio Nazionale per l’Innovazione


Già vincitore di StartCup Lombardia 2018, competition universitaria regionale coordinata dall’Ateneo e dal suo incubatore PoliHub con il supporto della Regione Lombardia, MOI ha sviluppato e brevettato una tecnologia di additive manufacturing in grado di realizzare prodotti ad elevate prestazioni in materiale composito. “Si tratta di un sistema all’avanguardia – ha commentato il capogruppo Gabriele Natale – che prevede l’utilizzo di una macchina a controllo numerico in grado di depositare delle fibre continue impregnate di resina termoindurente al fine di creare oggetti ad elevate prestazioni orientando le fibre in funzione del carico che dovranno sopportare.”  

MOI ridefinisce la manifattura dei materiali compositi utilizzando la robotica e intelligenza artificiale. 

Il Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI) è la più grande e capillare business plan competition italiana, ospitata quest’anno dall’Università di Verona in partnership con la Camera di Commercio di Verona. 

Il PNI – a cui concorrono i migliori progetti d’impresa innovativa vincitori delle 15 competizioni regionali (StartCup) che coinvolgono le 47 università e incubatori associati, oltre a numerose istituzioni – ha visto quest’anno la partecipazione di 2.388 neoimprenditori, per un totale di 797 idee d’impresa e 315 business plan presentati. I vincitori sono stati selezionati tra le 59 startup finaliste da una qualificata Giuria composta di esponenti del mondo dell'impresa, della ricerca universitaria e del venture capital sulla base di criteri come originalità dell’idea imprenditoriale, realizzabilità tecnica, interesse per gli investitori, adeguatezza delle competenze del team, attrattività per il mercato.

1 milione di euro il montepremi complessivamente erogato: oltre 400.000 euro in denaro più di 600.000 in servizi, offerti dagli Atenei e dagli incubatori soci di PNICube e dal vasto ecosistema di supporto all’innovazione imprenditoriale che PNICube ha saputo costruire negli anni.

Tra i premiati legati al Politecnico di Milano anche MagShell, vincitore del premio speciale dell'Associazione Italiana degli Ingegneri Clinici, e PhononicVibes, impresa incubata PoliHub e spin-off del Politecnico che ha vinto il Premio del Consolato Britannico e BacktoWork e il Premio Unicredit Start Lab - Startup Academy di UniCredit Italia. 

Complimenti a tutti i nostri team!!