20.08.201916:31

Il team mHACKeroni quinto ai mondiali di cybersecurity di Las Vegas

I Tower of Hanoi del Politecnico di Milano parte della squadra che si è distinta nella competizione Capture The Flag


I mHACKeroni, squadra di giovani “hacker etici” italiani, si sono classificati quinti al DEF CON di Las Vegas, i mondiali di cybersecurity. Prima tra i team europei, la squadra italiana è riuscita a migliorare il settimo piazzamento ottenuto nell’edizione 2018 della gara Capture The Flag.

I mHACKeroni sono una “super-squadra” che ne riunisce cinque, per lo più composte da studenti universitari, tra le quali i Tower of Hanoi del NECSTLab del Politecnico di Milano.

Capture The Flag è una competizione di sicurezza informatica, durante la quale i partecipanti si sfidano a squadre per identificare problemi di sicurezza realistici in applicazioni complesse create ad hoc dagli organizzatori. Lo scopo del gioco è sfruttare questi problemi per leggere dati sensibili (le cosiddette flag) e al contempo difendersi dagli attacchi dei team avversari.