13.02.202410:50

SAFe-nSCAN: analisi più accurate per la cura dei tumori

L'innovativa piattaforma di imaging multi-scala rivoluzionerà l'analisi dei tessuti


Nelle procedure di screening di cellule e tessuti utilizzate nelle terapie per curare i tumori è essenziale poter visualizzare in che modo le molecole interagiscono all’interno del loro ambiente tridimensionale. Tuttavia, la maggior parte delle attuali tecnologie di imaging di questo tipo è carente in termini di risoluzione spaziale e di capacità di profilazione molecolare quantitativa. Non esiste oggi, inoltre, un unico strumento per l'imaging quantitativo dei tessuti in grado di compiere analisi su più scale complementari, dal tessuto alla molecola, con elevati livelli di velocità, produttività e precisione.

Per superare queste limitazioni nasce il progetto europeo nanoSCAN, coordinato dal CNRS (Centre national de la recherche scientifique) francese, di cui il Politecnico di Milano (Dipartimento di Fisica) fa parte. I 5 partner del progetto stanno sviluppando l’innovativa piattaforma di imaging SAFe-nSCAN, che combinerà soluzioni di microscopia ottica multiscala: dalla microscopia a illuminazione strutturata per l'ispezione e la classificazione rapida di cellule e tessuti alle tecniche di microscopia a localizzazione a singola molecola per più accurate indagini nanoscopiche a 3D su regioni preselezionate.

L’obiettivo è quello di sviluppare la prima piattaforma in grado di fornire, tramite un unico strumento, imaging a tutte le scale, dal tessuto alla sub-molecola.

Il progetto nanoSCAN è finanziato dall’Unione europea (European Innovation Council) con 2,49 milioni di euro. 

Per approfondire
Il sito del progetto 
Life Sciences @polimi