Organizzazione

Il Nucleo di Valutazione di Ateneo del Politecnico di Milano costituisce una struttura di diretto supporto al Rettore. Tale organismo svolge una valutazione dell’efficienza e dell’efficacia dell’attività espletata dall'Ateneo, verificando con idonee modalità il corretto utilizzo delle risorse pubbliche, la produttività della ricerca e della didattica, nonché l’imparzialità e il buon andamento dell’azione amministrativa.

Composizione

Il Nucleo di Valutazione di Ateneo, per il periodo 2017/2022, risulta composto dai seguenti docenti ed esperti esterni con competenze specifiche nella gestione delle pubbliche amministrazioni e nelle problematiche generali del sistema universitario nazionale e da uno studente scelto fra i rappresentanti del Consiglio degli Studenti:

  • Prof. Massimo Castagnaro, ordinario presso l’Università degli Studi di Padova - Presidente [curriculum vitae]
  • Prof.ssa Laura Borgogni, ordinario presso la Sapienza, Università di Roma - Componente [curriculum vitae]
  • Prof. Roberto Gaudino, associato presso il Politecnico di Torino - Componente [curriculum vitae]
  • Prof. Giancarlo Paganin, associato presso il Politecnico di Milano - Componente [curriculum vitae]
  • Prof. Alessandro Pozzetti, ordinario presso il Politecnico di Milano - Componente [curriculum vitae]
  • Giorgio Travaglini, rappresentante degli studenti - Componente [curriculum vitae]

Le funzioni previste dall’art. 14 “Organismo indipendente di valutazione della performance” del D.lgs. 27 ottobre 2009, n. 150, sono svolte dalla prof.ssa Laura Borgogni.

Ufficio di supporto

Il Nucleo di Valutazione è supportato dal Servizio Studi composto da:

  • Paola Bertoli  
  • Paola Butelli
  • Cristina Chizzoni
  • Milena Dacrema
  • Devan Maggi
  • Massimiliano Orsi
  • Manuela Taverna
  • Francesca Maltagliati
  • Rosanna D'Astolfo

Attività

In ottemperanza alla legge n. 370 del 19 ottobre 1999, ai Nuclei di Valutazione degli Atenei viene affidato il compito di acquisire le opinioni degli studenti sulla qualità della didattica e di predisporre un'apposita relazione da trasmettere al MIUR ogni anno. Il Nucleo di Valutazione opera sostanzialmente come integratore e lettore di informazioni; a tal fine, esso può accedere a "qualsiasi informazione" disponibile nell'Ateneo e, in particolare, ai sistemi informativi relativi all'Analisi delle Credenziali Scientifiche dei Dipartimenti, al Sistema di Controllo di Gestione.