02.10.201915:30

Una nuova panchina rossa in piazza Leonardo da Vinci

Davanti alla sede del Politecnico di Milano, il simbolo della lotta alla violenza sulle donne


In piazza Leonardo da Vinci c’è una nuova panchina rossa davanti alla storica sede del Politecnico di Milano. Un colore forte, che spicca tra il verde e il bianco della piazza: un messaggio per simboleggiare la lotta alla violenza sulle donne.

L'iniziativa è proposta dal nostro Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni e dal Delegato del Rettore per le Politiche sociali, perché riteniamo importante stimolare la consapevolezza socio-culturale dei nostri studenti e di tutta la comunità politecnica rispetto al tema del femminicidio.

Presenti alla cerimonia di inaugurazione la prof.ssa Fiammetta Carla Enrica Costa, presidente del Comitato Unico di Garanzia, e il prof. Gabriele Pasqui, delegato del rettore per le politiche sociali, oltre ai rappresentanti del Comune di Milano e del Municipio 3.

Per ricordare tutte le donne vittime di violenza, abbiamo deciso di dare lettura durante la cerimonia di un testo di Malala Youfsafzai, l’attivista pakistana vincitrice del Premio Nobel per la pace, impegnata nell'affermazione dei diritti civili e del diritto all’istruzione. Abbiamo scelto lei per mettere in evidenza il ruolo dell'istruzione nella lotta alla violenza sulle donne.