15.09.202117:00

Importanti riconoscimenti per la School of Management del Politecnico di Milano

Financial Times e Quacquarelli Symonds (QS) premiano la School of Management del Politecnico


La School of Management del Politecnico di Milano ha di recente conseguito due importanti risultati a livello internazionale.

Il MIP Politecnico di Milano, la Graduate School of Business che fa parte della School of Management del Politecnico di Milano, si conferma tra le migliori al mondo secondo il QS Business Masters Ranking: l’International Master in Digital Supply Chain Management (iMSCPM), infatti, si posiziona al 7° posto a livello globale su 62 istituti, secondo la classifica redatta dalla società di consulenza globale di formazione superiore Quacquarelli Symonds (QS) che ha preso in esame 600 master.

Il MIP Politecnico di Milano è presente nei relativi ranking anche con i master specialistici in marketing (32/105), management (37/155), business analytics (43/120) e finance (65/179).

Oltre ai Master specialistici, QS ha stilato anche la classifica dei migliori Global MBA che vede il MIP Politecnico di Milano rientrare nella top 100 mondiale, posizionandosi con il Full Time MBA all’88esimo posto su 286 master di 45 Paesi nel mondo.

Il Corso di laurea magistrale in Management Engineering del Politecnico di Milano, inoltre ha migliorato di 4 posizioni il suo piazzamento nel Masters in Management 2021 Ranking redatto dal Financial Times, nonostante l’ingresso nella classifica di 10 nuove scuole. 

Tra i criteri che hanno consentito questo avanzamento, tra gli altri, il “Salary today” e il “Salary percentage increase”, che confermano l’apprezzamento da parte delle imprese della figura dell’ingegnere gestionale, un profilo sempre più ricercato per la capacità di gestire con efficacia contesti complessi, innovazione e cambiamento.