27.11.201912:00

Il progetto SPIRAL primo al Telespazio Technology Contest

Tre dottorandi del Politecnico vincono il premio per lo sviluppo e l’innovazione tecnologica in campo aerospaziale


Il progetto SPIRAL del Politecnico di Milano si è piazzato primo al #T-TeC, il Telespazio Technology Contest, nella categoria Insight. Fanno parte del team di progetto tre dottorandi del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Aerospaziali: Jacopo Prinetto, Stefano Silvestrini e Andrea Capannolo.

Il Telespazio Technology Contest è una competizione ideata per valorizzare le attività di ricerca universitarie e promuovere lo sviluppo e l’innovazione tecnologica per il settore aeronautico e spaziale, attraverso le nuove generazioni di studenti e ricercatori.

SPIRAL: tecniche di hopping orbitale a bassa spinta per ‘on-orbit servicing’ – questo il nome completo del progetto – prevede lo sviluppo di un algoritmo che, sfruttando un metodo di ottimizzazione di traiettorie a bassa spinta ‘shape-based’, sia in grado di pianificare missioni di on-orbit servicing in scenari complessi, con satelliti target multipli su orbite differenti. L’algoritmo dovrà essere in grado di selezionare automaticamente il numero massimo di target ‘servibili’ e la sequenza ottimale degli stessi. Vincoli di natura tecnico-operativa saranno inclusi direttamente nell’algoritmo di ottimizzazione.

La cerimonia si è tenuta presso la sede dell’Agenzia Spaziale Italiana a Roma. I vincitori delle tre categorie sono ammessi automaticamente all’evento INNOVATHON, in cui i partecipanti realizzeranno, divisi in team, un progetto di cui dovranno curare gli aspetti tecnici ed economici.