04.07.201910:00

Due studenti polimi nella squadra vincitrice di CyberChallenge 2019

Trionfo per la squadra Politecnico-Statale nel programma di addestramento alla cybersecurity per giovani di talento


Due studenti del Politecnico di Milano, Benedetto Nespoli e Damiano Amatruda, assieme ai loro compagni di squadra dell’Università degli Studi di Milano Samuele Turci e Andrea Laisa, hanno vinto CyberChallenge 2019, il primo programma italiano di addestramento alla cybersecurity per giovani di talento delle scuole superiori e delle università.

Terza edizione del programma, ha visto partecipare 18 università italiane, per ognuna delle quali vengono selezionati venti ragazzi tra i 16 e i 23 anni.

I ragazzi hanno affrontato tre mesi di addestramento intenso, dove hanno imparato le basi di computer security per poter partecipare alle competizioni del settore. I corsi comprendevano una lezione a settimana sugli elementi essenziali della cybersecurity (cyber-essential) e quattro ore a settimana di addestramento allo svolgimento di esercizi di gara capture-the-flag (CTF).

Alla fine dell'addestramento ha avuto luogo una competizione tra tutti i ragazzi della sezione per scegliere i migliori quattro, che sono andati a formare le squadre per la finale.

Durante la finale, le squadre avevano un computer con servizi vulnerabili che contenevano "informazioni riservate". Ogni squadra doveva cercare di sfruttare queste vulnerabilità per rubare le "informazioni riservate". Successivamente, doveva sistemare i servizi per evitare di farsi rubare "informazioni riservate" dalle altre squadre

La gara è durata otto ore, senza interruzioni. La squadra dopo metà gara è riuscita a sviluppare più attacchi degli altri e ad avere una solida difesa. Questo l’ha portata ad un’ora dal termine a recuperare e superare tutte le altre squadre.

Il team che si è classificato primo entrerà a far parte della Squadra Nazionale Italiana di Cyber-defender e concorrerà a Bucarest allo European Cybersecurity Challenge il prossimo autunno.

CyberChallenge 2019 si è svolta presso la scuola telecomunicazioni delle forze armate (Stelmilit) di Chiavari (GE). La competizione è stata introdotta dal sottosegretario alla Difesa, Angelo Tofalo, mentre a premiare i vincitori era presente la ministra della Difesa, Elisabetta Trenta.

SCOPRI
https://cyberchallenge.it