10.05.201913:12

Chuck Robbins in visita al Politecnico di Milano

Il CEO di Cisco ha tenuto una coinvolgente lecture sulla cybersecurity davanti a una folla di studenti


Chuck Robbins, presidente e amministratore delegato di Cisco, ha deciso di concludere la sua visita in Italia al Politecnico di Milano, con una lecture sul tema della cybersecurity, in un’aula gremita di studenti.

La cybersecurity è un tema strategico di vitale importanza per l’innovazione delle imprese e delle istituzioni e per lo sviluppo tecnologico del nostro paese: un ambito che richiede competenze specializzate di alto livello - non soltanto informatiche - tanto richieste quanto difficili da trovare e da formare.

Cisco è tra i principali sostenitori del nuovo corso di Laurea Magistrale in Cyber Risk Strategy & Governance, istituito di recente in partnership dal Politecnico di Milano e dall’Università Bocconi. Un’alleanza unica nel suo genere, siglata nel settembre scorso per unire competenze e comunità sui temi dell’imprenditorialità e della didattica.

L’obiettivo è formare figure professionali altamente specializzate sempre più richieste dalle imprese.

Riconoscendo il grande valore di questa iniziativa, Cisco la supporterà mettendo a disposizione degli studenti alcune borse di studio.

Il Master in Cyber Risk è un corso di laurea magistrale che partirà nell’anno accademico 2019/2020, aperto alla partecipazione di cinquanta studenti che abbiano un background in materie tecnologiche, computer science, ingegneria, management, scienze politiche. 

Il corso biennale, erogato in inglese, rilascia un titolo riconosciuto da entrambe le università; il Politecnico apporterà le proprie competenze di information technology e ingegneria, mentre la Bocconi curerà la formazione sulle materie di scienze sociali (economia, management, finanza e politiche pubbliche) e diritto.    Il secondo anno prevederà corsi opzionali proposti dai due atenei, seminari, un’esperienza di internship o di field project e l’elaborazione della tesi.