19.07.202114:27

Un nuovo laboratorio sulla fluidica intelligente

Partnership tra Politecnico di Milano, Fluid-o-Tech e STMicroelectronics


Il Politecnico di Milano ospiterà un laboratorio d’avanguardia nel campo della sensoristica digitale per la fluidica intelligente.

L’iniziativa nasce dalla partnership siglata con Fluid-o-Tech e STMicroelectronics con l’obiettivo di mettere in comune le migliori competenze scientifiche, ingegneristiche, industriali e di mercato per sviluppare soluzioni tecnologiche innovative nel campo della sensoristica senza contatto che combinino meccanica, elettronica, ottica e intelligenza artificiale.

Nel nuovo laboratorio verranno sviluppati know-how, tecnologie e dispositivi nel campo della fluidica digitale per applicazioni industriali, food & beverage e dispositivi medicali. La logica sarà quella della «filiera»: Fluid-o-Tech si occuperà della progettazione, produzione e commercializzazione dei dispositivi fluidici, ST si occuperà dello sviluppo e relativa fornitura dei componenti tecnologici mentre il Politecnico di Milano ospiterà il laboratorio dove validare e sviluppare i progetti e le applicazioni.

Il laboratorio avrà come obiettivo anche la formazione di personale specializzato per le aziende attraverso lo sviluppo di tesi e/o dottorati specifici.

Il Politecnico di Milano si conferma un punto di riferimento per le imprese e un anello di congiunzione tra competenze diverse sia in ambito tecnico sia in termini di mercati di riferimento. Ragionare secondo un processo di filiera e non solo nel rapporto duale tra università e azienda costituisce un importante passo in avanti nel dare vita a processi condivisi in ambiti di sperimentazione verso prodotti e processi intelligenti

commenta Ferruccio Resta, rettore del Politecnico di Milano.

Le collaborazioni in atto con STMicroelectronics e Fluid-o-Tech crescono ulteriormente in un rapporto di mutuo scambio e di interazione che trova nei nostri laboratori spazi, attrezzature e conoscenze all’avanguardia.

L’intesa è stata siglata dal Rettore del Politecnico di Milano, Ferruccio Resta, da Ernesto Lasalandra, Direttore generale R&S di Analog & MEMS, STMicroelectronics e da Diego Andreis, managing Director di Fluid-o-Tech.