15.03.201908:49

Il nostro impegno per il clima

Le azioni del Politecnico di Milano nella sfida cruciale del cambiamento climatico


Al Politecnico di Milano siamo impegnati da tempo nella sfida cruciale e urgente del cambiamento climatico, e nel farlo ci serviamo prima di tutto degli strumenti che ci sono propri: la ricerca e l’insegnamento.

È una sfida importante, perché il compito dell’Università è anche quello di formare le nuove generazioni, dare buoni esempi, trovare soluzioni e rappresentare l’eccellenza.

Il nostro ateneo coordina il tavolo di lavoro “Cambiamenti Climatici” all’interno della Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (RUS). Il contenimento delle emissioni di biossido di carbonio (CO2) è riconosciuto tra i sei obiettivi della strategia di sostenibilità di Ateneo.

Dal 2015 abbiamo costruito un inventario delle nostre emissioni di CO2, e recentemente il Senato Accademico ha deliberato il “Piano di mitigazione e obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 del Politecnico di Milano”.

Per raggiungere gli ambiziosi obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 al 2025 e al 2030 previsti dal piano – rispettivamente -25% e -35% rispetto al livello del 2015 – chiediamo il coinvolgimento di tutta la comunità politecnica, proponendo azioni concrete: diminuire la domanda di energia, aumentare l’efficienza delle nostre strutture e infrastrutture, incrementare la produzione di energia rinnovabile, anche sperimentando tecnologie all’avanguardia; modificare i nostri stili di vita a cominciare dalla mobilità e dall’uso delle risorse; costruire e condividere la conoscenza sul tema.

Crediamo che gli obiettivi climatici vadano di pari passo con il nostro impegno per migliorare la qualità ambientale e la vivibilità dei nostri campus, che concepiamo come campi d’azione dove poter sperimentare pratiche quotidiane sostenibili in grado di ridurre il nostro impatto sul pianeta. Vogliamo che i nostri studenti e alumni portino con sé, nelle sfide del lavoro e della vita quotidiana, un approccio sostenibile e rispettoso nei confronti del nostro pianeta, per andare incontro con consapevolezza e nuove idee a un mondo decarbonizzato.