28.10.201911:00

Ian Ritchie, laurea ad honorem

Tra i suoi progetti recenti i nuovi spazi della Royal Academy of Music


Dopo i saluti del Prorettore Emilio Faroldi e la Laudatio del Professor Marco Imperadori, del Dipartimento di architettura, ingegneria delle costruzioni e ambiente costruito, Ian Ritchie ha tenuto la sua Lectio dal titolo “Light, shadow and non-linear beauty”.

Nel motivare il conferimento della laurea ad honorem la Professoressa Ilaria Valente, Preside della Scuola di Architettura Urbanista Ingegneria della Costruzioni, ha sottolineato come il lavoro di Ritchie sia

Esemplare della capacità multidisciplinare di promuovere un’architettura misurata, innovativa e originale, in equilibrio fra valori culturali, sociali e tecnici”.

“La sua opera interpreta in modo stringente l’integrazione delle discipline e delle pratiche facenti capo all’area dell’architettura  e a  quelle dell’Ingegneria, attraverso una sintesi felice delle componenti tecniche, artistiche  e umanistiche fondative della cultura Politecnica”.