12.03.201920:11

Elezioni rappresentanti degli studenti


Il 14 e 15 maggio 2019 si svolgeranno le elezioni dei rappresentanti degli studenti nel Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari (CNSU) e negli organi accademici del Politecnico di Milano.

È partita la raccolta delle firme per la presentazione delle liste e delle candidature. Per maggiori informazioni, sono disponibili i documenti allegati e l’indirizzo mail elezionistudentesche(at)polimi.it del Servizio di Staff Affari Generali e Normativa Istituzionale.

Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari

Il Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari è un organo consultivo di rappresentanza degli studenti iscritti ai corsi di laurea, di laurea magistrale, di specializzazione e di dottorato attivati nelle università italiane. Formula pareri e proposte al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca sulle tematiche del mondo universitario.

È composto da 30 membri che durano in carica 3 anni: 28 eletti tra gli studenti di corsi di laurea e laurea magistrale, 1 iscritto ai corsi di specializzazione e 1 iscritto ai corsi di dottorato di ricerca.

Organi accademici

La legge e lo statuto della nostra università garantiscono un’adeguata rappresentanza degli studenti nei più importanti organi accademici.

4 rappresentanti nel Senato Accademico, l’organo che indirizza e programma lo sviluppo dell'Ateneo, con particolare riguardo alla didattica e alla ricerca, vigilando sul funzionamento complessivo dell'istituzione.

2 rappresentanti nel Consiglio di Amministrazione, l'organo che, seguendo i programmi e i criteri di utilizzo delle risorse stabiliti dal Senato Accademico, ha in carico la gestione amministrativa, economica e patrimoniale dell'Ateneo.

5 rappresentanti nella Commissione Paritetica di ciascuna Scuola, e un numero variabile di rappresentanti nei Consigli dei singoli Corsi di Studio. Entrambi gli organi si occupano dell’attività didattica.

Un rappresentante per ogni Consiglio di Riferimento dei Poli Territoriali di Cremona, Lecco, Mantova, Piacenza e Como.