09.11.202014:50

Accordo con Ariston Thermo

Una collaborazione per sviluppare soluzioni di climatizzazione sostenibile


Siglato un accordo tra Politecnico di Milano, Fondazione Politecnico di Milano e Ariston Thermo, azienda leader nel mercato globale del comfort termico per ambienti domestici, commerciali e industriali.

L’accordo, firmato dal Rettore del Politecnico di Milano, Ferruccio Resta, dal Presidente della Fondazione Politecnico di Milano, Andrea Sianesi, e da Paolo Merloni, Presidente Esecutivo di Ariston Thermo, avrà una durata di cinque anni e punta ad allargare e rendere più strategici gli ambiti di collaborazione già avviati nella ricerca e nell’innovazione tecnologica per lo sviluppo di soluzioni sostenibili nel settore del comfort termico.

Il perimetro della collaborazione includerà, tra gli altri, lo sviluppo e test di cicli termodinamici innovativi, la realizzazione di test di prototipi di unità e sistemi, l’analisi di problematiche inerenti alla scienza dei materiali, i sistemi e le logiche di controllo avanzate, la connettività avanzata di sistemi (IoT e big data), lo studio e la proposta di normative inerenti a nuove tecnologie, le tecnologie dell’idrogeno e di vettori energetici rinnovabili, e l’analisi dei sistemi energetici.

L’accordo, inoltre, si focalizzerà  su un continuo e attento processo di ricerca, selezione e preparazione delle persone, volto ad attrarre e a formare costantemente profili in grado di usare un approccio flessibile nel concepire, progettare e realizzare soluzioni d’avanguardia nell’ambito della sostenibilità, puntando non solo al reclutamento di nuovi talenti ma anche all’implementazione di training specifici rivolti agli attuali e futuri professionisti della climatizzazione sostenibile.

L’accordo prevede inoltre l’istituzione di “Dottorati di ricerca” sulle tematiche in oggetto. I dottorandi avranno la possibilità di effettuare il loro dottorato, sotto la supervisione del docente di riferimento, anche presso i laboratori dell’azienda. Questo approccio consentirà di incrementare il vitale scambio di know-how ed esperienze tra i due ambienti.

La sostenibilità come chiave di volta dello sviluppo, tra le grandi sfide tecnologiche e sociali dei prossimi anni, è un impegno centrale per la ricerca, per il nostro ateneo e per la crescita dei territori. Il Politecnico di Milano, forte delle competenze sviluppate presso i propri dipartimenti e laboratori, sigla con Ariston Thermo un accordo che non solo allarga gli ambiti di collaborazione già avviati, ma investe sul valore della persona, vero fattore di cambiamento. Attraverso l’istituzione di Dottorati di Ricerca congiunti, università e impresa puntano alla valorizzazione del talento. Da qui nascono idee e tecnologie vincenti


commenta Ferruccio Resta, Rettore del Politecnico di Milano.

L’accordo con Ariston Thermo punta sullo sviluppo sostenibile, processo di cambiamento necessario per l’orientamento dello sviluppo tecnologico e per valorizzarne il potenziale attuale e futuro in un modo coerente con la salvaguardia delle risorse del pianeta. Il rafforzamento della collaborazione tra Università e Impresa, che per Fondazione è parte della propria missione, si arricchisce grazie a questa iniziativa che risponde alle aspettative e ai bisogni di tutti gli stakeholder, accrescendo al contempo la spinta innovativa in un’ottica di lungo periodo


commenta Andrea Sianesi, Presidente Fondazione Politecnico di Milano.