12.06.2018  12:00

Tre studenti del Politecnico vincono il concorso “Progettare domotico”

Lorenzo Manganello, Marco Mochetti e Thomas Villa primi classificati con il progetto “Circular House”

Tre studenti del Politecnico di Milano - Lorenzo Manganello, Marco Mochetti e Thomas Villa - hanno vinto il primo premio ex aequo nel concorso “Progettare domotico”, indetto dall’azienda Vimar in collaborazione con l’Università Iuav di Venezia.

Il progetto Circular House è stato premiato “per il suo pragmatismo nell’impiegare la domotica per lo sviluppo di un progetto teso ad esplorare le frontiere della sostenibilità affrontando non solo i temi dell’efficienza energetica ma anche quelli della scelta dei materiali e delle tecnologie costruttive”.

Circular House nasce dalla volontà di declinare i concetti della circular economy in architettura, per sviluppare un prototipo di abitazione unifamiliare che possa essere inserito in differenti contesti e scenari. L’attenzione è posta all’intero ciclo di vita dell’edificio, trovando il giusto equilibrio tra energia per costruire ed energia per abitare. È previsto l’utilizzo di materiali eco-compatibili a basso contenuto di energia incorporata e derivanti da materiali riciclati o nuovamente riciclabili. Si rinuncia inoltre all’energia prodotta tramite combustibili fossili, in modo da garantire il massimo comfort abitativo limitando gli impatti ambientali e abbattendo consumi ed emissioni.

Dal punto di vista energetico è previsto un sistema fotovoltaico integrato per la produzione autonoma di elettricità e per il riscaldamento dell’acqua, in modo da evitare qualsiasi altra forma di energia derivante da combustibili fossili. Inoltre è installato un sistema di recupero e trattamento delle acque piovane, in modo da limitare il consumo di acqua. È presente anche una postazione interna per la ricarica dei veicoli elettrici, in modo da favorire ed incentivare anche la mobilità sostenibile.

Fondamentale nella gestione di un così complesso organismo architettonico e di tutte le attività, diviene dunque il sistema domotico, perfettamente integrato all'interno dell'abitazione per consentire agli utenti di interfacciarsi con essa in modo semplice e intuitivo, coordinando ogni parametro da un’unica postazione, anche da remoto tramite smartphone e tablet, al fine di soddisfare i valori di efficienza energetica, sicurezza e comfort abitativo.

Tre studenti del Politecnico vincono il concorso “Progettare domotico”
Tre studenti del Politecnico vincono il concorso “Progettare domotico”
Tre studenti del Politecnico vincono il concorso “Progettare domotico”