23.05.2018  11:30

Il Politecnico di Milano in Vietnam per la conservazione dei beni culturali

Il progetto per la formazione di professionalità per la valorizzazione delle risorse archeologiche del paese asiatico

Il patrimonio culturale di un Paese costituisce una risorsa insostituibile per la sua crescita sociale, culturale ed economica. La sua cura è quindi cruciale per preservarne l’integrità e richiede competenze specialistiche formate e preparate per affrontare la complessità dei problemi che queste eredità del passato pongono per la loro conservazione, manutenzione, gestione e valorizzazione. Trasferire queste competenze, o contribuire all’aggiornamento di quelle esistenti, è un obiettivo cruciale per garantire a ogni Paese di poter gestire il proprio patrimonio con preparazione e secondo i più aggiornati standard internazionali. E non vi è dubbio che all’Italia sia riconosciuta una certa autorevolezza in campo internazionale circa la conservazione dei beni culturali.

Da questi presupposti ha preso avvio lo scorso novembre a Tam Ky, nella provincia del Quang Nam in Vietnam, il progetto Vocational Training Centre for the restoration and conservation of Cultural Heritage, che ha lo scopo di formare, a più livelli, le figure professionali coinvolte nel processo di conservazione del patrimonio culturale.

Il progetto, che si svolgerà in un arco temporale di 30 mesi, è finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, dal People’s Committee della Provincia del Quang Nam e dal Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano che è incaricato di svilupparne i contenuti scientifici e le attività. Collaborano al progetto la Fondazione Carlo Maurilio Lerici, che da anni opera per la conservazione del patrimonio archeologico nel Sud Est asiatico e in Vietnam in particolare, e l’Istituto per i Monumenti di Hanoi. Sede delle attività è il Vocational Training College di Tam Ky.

Gli obiettivi del progetto sono articolati e complessi: la formazione dei tecnici e della manodopera nel campo della conservazione del patrimonio culturale; la creazione di un laboratorio per il restauro delle opere mobili; l’apertura e la realizzazione di cantieri di scavo archeologico e di conservazione dei manufatti. La didattica è infatti impostata sul principio dell’“imparare facendo” e vede gli studenti affiancare gli esperti del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani e della Fondazione Lerici nell’esecuzione di studi, rilievi e interventi.

Sito prescelto per le attività pratiche è il complesso archeologico di My Son, importante testimonianza della cultura Champa risalente a più di 1500 anni fa e inserito nell’elenco del Patrimonio Mondiale dell’Umanità nel 1999.

Il primo anno di attività, che terminerà a giugno, ha visto nei primi mesi l’alternarsi di numerosi esperti italiani e vietnamiti a Tam Ky per lo svolgimento delle lezioni teoriche indirizzate a formare competenze in tre ambiti cruciali per la conservazione del patrimonio di questa area: le tecniche archeologiche, il restauro architettonico e la gestione dei siti. Le attività si sono poi trasferite a My Son per la didattica sul campo, le prospezioni archeologiche e la realizzazione di uno strumento di monitoraggio, una mappa del rischio delle condizioni del complesso.

Al progetto partecipano 36 studenti, un numero superiore a quello inizialmente previsto che testimonia il successo dell’iniziativa, molti dei quali attualmente occupati presso le principali istituzioni vietnamite che hanno in carico la tutela del patrimonio culturale.

Il Politecnico di Milano in Vietnam per la conservazione dei beni culturali
Il Politecnico di Milano in Vietnam per la conservazione dei beni culturali
Il Politecnico di Milano in Vietnam per la conservazione dei beni culturali
Il Politecnico di Milano in Vietnam per la conservazione dei beni culturali
Il Politecnico di Milano in Vietnam per la conservazione dei beni culturali
Il Politecnico di Milano in Vietnam per la conservazione dei beni culturali
Il Politecnico di Milano in Vietnam per la conservazione dei beni culturali
Il Politecnico di Milano in Vietnam per la conservazione dei beni culturali
Il Politecnico di Milano in Vietnam per la conservazione dei beni culturali
Il Politecnico di Milano in Vietnam per la conservazione dei beni culturali