07.06.201816:03

Il Politecnico sale ancora nei QS World University Rankings

156° al mondo grazie alla qualità di formazione e ricerca e alla reputazione aziendale dei laureati


La prestigiosa QS World University Rankings continua a premiare la politica del Politecnico di Milano volta all’eccellenza nella formazione e alla competitività della ricerca. È soprattutto grazie alla reputazione accademica, infatti, che il nostro Ateneo si situa 156° al mondo, guadagnando 14 posizioni dall’anno scorso e oltre 130 negli ultimi 10 anni.

Didattica e Ricerca sono valutate sempre più positivamente: nell’indicatore Reputazione Accademica, l’Ateneo guadagna infatti 17 posizioni rispetto all’anno scorso, passando dal 138° al 121° posto.

Anche la Reputazione Aziendale si conferma nostro punto di forza, con valutazioni positive da parte dei recruiter nazionali e internazionali, che la posizionano al 55° posto secondo questo indicatore.

L’ottimo risultato ottenuto nella classifica mondiale generale conferma quello ottenuto nel QS World University Rankings by Subject che si focalizza sulle aree d’elezione dei singoli atenei. La classifica “by Subject” aveva indicato il Politecnico di Milano tra i primi 20 al mondo in tutte e tre le aree specifiche: 17° nell’Ingegneria, 9° nell’Architettura e 5° nel Design.

Per saperne di più: www.topuniversities.com