Sospensione degli studi

Puoi sospendere temporaneamente la tua carriera universitaria tramite domanda di sospensione dagli studi.
Puoi presentare la richiesta una sola volta nel corso della carriera universitaria.
Il periodo di sospensione, che non sarà computato ai fini del calcolo della decadenza, non potrà avere una durata superiore alla durata normale del corso di studi (tre anni per la laurea, due per la laurea magistrale), né  inferiore ad un anno accademico.

Nel periodo di sospensione non hai diritto alla frequenza, non puoi partecipare a prove di valutazione, ottenere passaggi, trasferimenti o altri provvedimenti, non puoi ottenere eventuali agevolazioni economiche.

Modalità di richiesta

Attenzione: ti ricordiamo che se hai chiesto una sospensione non potranno essere registrati esami per tutta la durata della sospensione.

La sospensione degli studi si richiede, a partire dal 1°ottobre dell’anno accademico corrente e non oltre il 31 dicembre, presentando presso le segreterie studenti domanda in marca da bollo da €16,00, indicando il motivo e la durata della richiesta.

La sospensione non può essere richiesta per l’anno accademico in corso nel caso in cui tu abbia già compiuto atti amministrativi (pagamento prima rata, presentazione Piano degli studi, partecipazione a prove di valutazione, ecc.)

Se sei uno studente con cittadinanza Extra UE durante il periodo di sospensione non potrai ottenere certificati utili al rilascio del permesso di soggiorno.

Ripresa degli studi

Puoi effettuare la richiesta di ripresa degli studi contattando le segreterie studenti entro i termini di pagamento della prima rata di iscrizione all’ anno accademico, pena addebito dell’importo di mora.

Dovrai:

  • versare il diritto fisso di ricongiunzione pari a € 254,00 per ogni anno di sospensione
  • effettuare gli eventuali versamenti mancanti relativi all’ultima iscrizione precedente la sospensione degli studi, comprensivi dell’importo di mora
  • versare per intero le tasse e i contributi dell’ultimo degli anni accademici di sospensione, nel caso siano ancora usufruibili sessioni d’esame
  • versare per intero le tasse e i contributi dell’anno accademico in corso o in fase di apertura al momento della ripresa.

Se non riprenderai gli studi entro il periodo di sospensione massimo previsto sarai dichiarato decaduto dagli studi.